Per le PMI piemontesi 5 milioni di euro da Bene Banca e Confirete, in collaborazione con Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Cuneo

Intesa per sostenere le necessità di finanziamento delle mPMI della Provincia di Cuneo e del Piemonte

28 giugno 2023
Novità |  Imprese |  Soci | 

Torino, 28/06/2023 - Un plafond di 5 milioni di euro per la concessione di linee a breve termine a sostegno del ciclo circolante delle imprese e di finanziamenti a medio e lungo termine, sia per il ripristino della liquidità che per investimenti, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze finanziarie delle PMI nella presente fase di recupero post pandemico. Somme destinate sia a favore dell’avvio di nuove attività sia per le necessità delle imprese già attive.

 

È lo strumento messo a disposizione delle PMI piemontesi socie della Banca e del sistema Confcommercio della provincia di Cuneo o del Confidi, grazie all’accordo siglato oggi tra Bene Banca, Confirete e Confcommercio Imprese per l’Italia della provincia di Cuneo.

 

 

“Lo strumento che presentiamo con piacere oggi” – commenta il Vicepresidente di Confirete e Presidente di Confcommercio Imprese per l’Italia della Provincia di Cuneo, Luca Chiapella – “rappresenta la conferma della storica collaborazione esistente sul territorio tra Bene Banca e Confirete, il Confidi di riferimento del sistema Confcommercio”.

 

 

“Confirete e Bene Banca” – aggiunge il Direttore Generale di Confirete Giuliano Sanlorenzo – “nel solco di precedenti favorevoli esperienze comuni, con questa iniziativa intendono riproporre una rinnovata disponibilità a sostenere le esigenze finanziarie delle aziende piemontesi, con un occhio di riguardo alla condivisa mission di supporto territoriale al tessuto imprenditoriale locale, in forza della radicata vicinanza delle due strutture sui territori di riferimento e del ruolo del sistema associativo Confcommercio”.

 

 

“È un grande piacere per Bene Banca – commenta il Presidente, Avv. Elia Dogliani - rinnovare il consolidato impegno con Confirete, per stare accanto, in modo tangibile, al tessuto imprenditoriale che essa rappresenta in modo altamente professionale e strutturato. Una vicinanza che è frutto del DNA comune e dell’esigenza, di entrambe le nostre realtà, di servire il territorio e le comunità di riferimento”.

 

 

“In questi tempi complessi – conclude il Direttore Generale di Bene Banca Dott. Simone Barra – riteniamo fondamentale continuare il lavoro sul territorio aiutando famiglie ed imprese a creare valore: l’accordo con Confirete ci darà ancora più forza e capillarità”.